.
Annunci online

si legge makìa (blog a prova di imitazioni)
Ho aperto un blog
post pubblicato in Sono un gangster, il 24 settembre 2008




Che tipo di Partito Democratico ?

Queste sono le radici, qui invece, gli adorabili dell'  l_antonio
ci parlano dei rami.
Perché se dopo dodici anni di disastro sui rifiuti, apriamo un blog per
parlare-del-problema-dei-rifiuti e se nessuno dei "virgulti" si alza e
fa notare tutto il fallimento politico che c'è dietro.
Se ne dicon di parole.


Teresa

Sono un po' di giorni che continuano a menarcela con il fatto che i due indagati di Perugia avessero un blog
post pubblicato in Sono un gangster, il 13 novembre 2007


Al punto da far preoccupare tutta la pur complicatissima
casa Makia per il fatto che, in effetti, anche la propria
figlia, possiede un blog.
Ma poi stà Makia, chi è ?



Tess


"Come va là fuori ? Non mi sembra un bel mondo " ( cit. )
post pubblicato in Sono un gangster, il 4 novembre 2007


A volte mi vengon fuori dei commenti che potrebbero essere dei post.
Questo, da Raser, sull' Affaire Kilombo.

elenco punto commento commento di   Teresa -   lasciato il 4/11/2007 alle 19:44

Esattamente raser, è il motivo per il quale non mi sono mai iscritta a kilombo, ma vale un po' per tutti gli aggregatori di sinistra in questo momento. Si stanno manifestando le stesse insofferenze dimostrate dalla sinistra dell' Unione nei confronti del Governo, della coalizione, ma soprattutto del Pd.
Però le regole esistono e vanno rispettate, altrimenti ognuno se ne sta sul proprio blog dove si è liberi di gridare abbasso Bertinotti e abbasso Prodi e mantenere la propria libertà di pensiero.
Detto ciò è chiaro che
1) il post di Giornalettismo non andava censurato. E' da anni che ce la menano nei forum con la stronzata del signoraggio.
Ora che lo dica uno di destra o che lo dica uno di sinistra, per me non c'è differenza. Vale la bontà della tesi esposta.
2 ) sono d'accordo con innoxius quando dice che non è certo l' integralismo cattolico che sta facendo implodere Kilombo.
Piuttosto la voglia di creare un nuovo, più piccolo ( qui si va sempre a rimpicciolire che credete ) aggregatore di sinistra-sinistra-vera-sinistra antimperialista, della memoria e della testimonianza.
Un po' quello che sta accadendo a livello di piani alti.
Dove si teme di perdere la propria identità schiacciati tra Pd e Governo e quindi il proprio orticello di consensi.
Dimenticando però che chi li ha messi lì, è la metà degli italiani. E mi piacerebbe chiedere a Sansonetti, se ha intervistato per caso l'elettorato, quando afferma che forse sarebbe meglio far governare il paese ai clericofascisti e tornare a fare quella sana ed inutile opposizione che è indubbiamente l'unica cosa che sanno veramente fare.
Far decidere agli altri. Al massimo alzare la paletta del NO.

( Ecco, se fosse andato su Kilombo, questo, mi avrebbero espulsa dopo mezzo secondo :D )



Teresa
Se ancora non ve ne foste accorti l'allegra brigata del circo mediatico Barnum si è già spostata da Garlasco a Tor di Quinto
post pubblicato in Sono un gangster, il 1 novembre 2007


Vabbè.
A me stà storia che, chi viene accusato di aver partecipato
alla sagra del torroncino di Benevento, sia poi passato nelle 
file dell' Italia dei Valori perchè non ricandidato in quelle Udeur, 
vi dirò, più che inquietarmi, che ormai non riesco nemmeno con
impegno, mi fa ridere, ecco.
E già che ci sono, allegra, me ne vado a ballare con l' Antonio.
Ché se i giovani del Pd sono quelli che sono, allora, passi pure
l'adolescente che c'è in me.
E ora prendetevi pure le sezioni, ma aridatece la disco. Please.

Get this widget | Track details | eSnips Social DNA


Teresa
Vento NNE 14 nodi sul Golfo di Napoli
post pubblicato in Metà ballerina, il 8 ottobre 2007


La mia storia con il Comandante Bolinarossa è nata così.
Quando mi saltò in testa di andare a leggerlo e farci
una gassa d'amante su Makia.
Ora, vorrebbe lasciarmi il ruolo di skipper e non è mica
cosa da poco, che credete.
Io avrei continuato a fargli da trimmer, perchè Bolì,
io sono ancora quella che prende le bomate.
Non te lo dimenticare.



Tess




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. blog angolodibolina teresa trimmer

permalink | inviato da Teresa- il 8/10/2007 alle 8:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
No, ditemi che non è vero
post pubblicato in Sono un gangster, il 5 ottobre 2007


Mica era solo " Voglio scendere " caro Ricchiuti.
Marco Travaglio ha anche un altro blog.
Clementina facci sognare.


Scoperto via Camillo.


Teresa


Meglio registrare una puntata di Porta a Porta o andare al Senato per la solita bagarre ?
post pubblicato in Sono un gangster, il 4 ottobre 2007



Quella del blog mastellatiodio da oscurare, è una storiaccia. Ve lo dico.
Eppure, continuiamo a non sentirci giustizialisti, che a scanso di equivoci,
il solo vedere la Clementina Forleo ad Annozero ( no, non si parlava di
Unipol, bisognava difendere la Magistratura ) ci ha fatto cascare le manette
dalla tasca.
E per non parlare dell' intervista nel tiggì nazionale, della cantante figlia di
Beppe Grillo, grillismo doc, of course, in attesa di casa discografica.
Saranno famosi.
Sì, dicevamo che Clemente Mastella sul suo blog certificato, riceveva molti
commenti. E' vero, molti di questi erano insulti, ma c'erano anche critiche
costruttive, eh.
Niente, pare che adesso, abbia scelto un filtro, serio, che la piattaforma
offre.
Alla fine, sarà un caso, ma non ci sono più commenti, a parte quelli di sfrenati
ammiratori
 e ci fa riflettere su quale sia stò filtro, veramente serio, che sta usando.
Ministro, ma che stai a raschià ?


Teresa
A proposito di personificazione, vi avverto, Makia potrebbe non avere sentimenti umani
post pubblicato in Sono un gangster, il 29 settembre 2007


La personificazione di Makia è un misto fra Medea e la Finocchiaro,
la prima per il fascino che esercita sulla sottoscritta, l’ultima per il
gran carattere.



Medea

A proposito invece, di sentimenti, Mastella e Grillo hanno fatto pace.
Bleah!
Malvino li avrebbe chiamati damerini. E pure io.
Pure lo sdoganamento dell' indulto, avvisate Di Pietro, eh.
Che dopo la falsa notizia del pensionato costretto a rubare, pure quella
del vaffa pezzotto, no, scusate. E' troppo.


Teresa
E questo pure dovevamo vedere. Ci sarebbero grillini più grillini di altri
post pubblicato in Sono un gangster, il 27 settembre 2007


Se non avete fatto in tempo a dare un' occhiata al
blog fake di Pierferdinando Casini, perchè troppo
presi nel voler fottere Mastella, o impegnati ad 
insultare Rifondazione che non è andata dietro lo
strillone del Pdci, per chiedere il ritiro delle truppe
dall' Afghanistan quattro secondi e mezzo dopo
aver dato il via libera al blitz, ve lo facciamo vedere
qui, anche se adesso non è più la stessa cosa.
Peccato, era fatto proprio bene con tanto di biografia
ufficiale, discorsi e link alla Chiesa Cattolica, compreso
l'annuncio che l' Udc sarebbe entrata nel Governo.
Poi il simbolo del V-day, a simboleggiare l' apertura
al mondo dei blog.
Insomma, un fake in piena regola, messo in piedi da
fan di grillo che avevano fatto parte dei trecentomila
famosi. Epperò, dov'è il tranello.
A parte la querela di Casini, che era per così dire,
anche scontata, c'è stata una rivolta con tanto di proteste
ed insulti proprio da chi si sente più fan di Grillo, degli altri.
Rimosso il simbolo del V-day che resta ?
Ve lo dico io.
Resta una piazza dove ci sono vaffanculo che contano più
di altri.


Teresa
Tornato pure Mannheimer, i due milioni alle primarie, come punto di rottura, sono una cazzata
post pubblicato in Sono un gangster, il 26 settembre 2007


Sì, sì, siete voi bloggers superficiali, fricchettoni sfigati o meno,
e in malafede che non capiscono una cippa di politica.
Sul flop/non flop della manifestazione di decidere.net, sì avete
capito bene, il circoletto dell'acqua calda.net ( cit. ), non avrei voluto
scrivere. Ne avevo letto da Malvino e tanto mi era bastato.
Perchè mi era parsa un'analisi lucida, anche se vista comunque
dall' interno. E invece niente da fare.
I capezzonidi di questi luoghi, all'attacco, senza
fornirSI nessuna spiegazione sul perchè di un FALLIMENTO
usano la logica al contrario e quindi, i quarantamila paventati erano
solo una provocazione mediatica, il punto di rottura, lo chiamano.
Mentre i quattrocento e fischia erano quelli che si aspettavano, anzi,
anche di più. Ergo è stato un successo. E voi non capite una cippa.
Oplà.
Bene, visto che non ci consideriamo talebani, fino a questo punto,
e non essendo un circoletto.net, perchè ci rivolgiamo al Paese,
consiglierei a quelli che si dilettano nel fornire cifre, di volare
basso, sulla probabile affluenza alle Primarie.
Rottura per rottura, anche un solo elettore in più, sarà un successo.


Teresa

Sfoglia agosto        ottobre
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv