.
Annunci online

si legge makìa (blog a prova di imitazioni)
Sono uno di voi
post pubblicato in Sono un gangster, il 12 aprile 2010




Può il segretario di un sindacato raccogliere gli applausi più calorosi
della platea di Confindustria e del Governo alla Fiera di Parma, con
un violento attacco al maggior sindacato italiano reo di aver espresso
più di una perplessità sul piano industriale della Fiat?
Può se si chiama Raffaele Bonanni e se su quell' asse Cisl-Sacconi si
sta picconando, con l'arbitrato, lo Statuto dei lavoratori.
Al confronto, la Marcegaglia pareva una rsu. 


Teresa
Quella che rema contro
post pubblicato in Sono un gangster, il 1 maggio 2009



 
Ci sarebbe veramente molto poco da festeggiare quest'anno
in occasione della Festa del Lavoro. E comunque sarebbe
auspicabile una maggior compattezza delle forze sindacali.
Non solo davanti alle macerie dell' Aquila.

Intanto leggetevi queste due storie da Primo Maggio :

Monica  e Comicomix.


Teresa
" E' come manifestare contro la pioggia "
post pubblicato in Sono un gangster, il 4 aprile 2009


Piuttosto che domandarsi perché ci vada Franceschini, io mi domanderei,
come mai non ci vada la Cisl. Deve essere che la crisi economica è più
dura per i simpatizzanti e gli iscritti alla Cgil. Che poi mi chiedo come mai
si dovrebbe cercare l' unità sindacale seduti a casa ad aspettare che questo
Governo smantelli, pezzo dopo pezzo, lo stato sociale.
Siete lavoratori pure voi ? E allora alzate il culo e scendete in piazza a
protestare. Sennò zitti e mosca. Che se oggi dovesse piovere, poi.
Per quaranta giorni.




Teresa


Siamo preoccupati
post pubblicato in Sono un gangster, il 14 febbraio 2009




Non sono gli iscritti a Cisl e Uil ad essere preoccupati. Per carità, quelli no.
Vivono bene pure da precari-licenziati-cassintegrati-morti di fame.
E' il premier. Deve aver cambiato idea nel giro di qualche ora se fino a ieri
spargeva ottimismo da tutti i pori. Non lo so. Avrà parlato con Tremonti, si
sarà fatto un giro a Pomigliano, avrà l' elenco delle fabbriche che stanno
chiudendo. Oppure è preoccupato perchè non sanno che cazzo fare.
Dev'essere sicuramente così.
E ora portatemi Bonanni e Angeletti.


Teresa
Bonanni, quello del sindacato di governo
post pubblicato in Sono un gangster, il 13 ottobre 2008


In un momento di crisi economica come questo, siamo disposti a rinunciare
allo sciopero contro la riforma della scuola, purché Berlusconi ci convochi.

E' che te li dovrebbero togliere dalle mani. Quelli della Cisl.






Teresa
Il sindacato di lotta e di Governo
post pubblicato in Sono un gangster, il 26 settembre 2008



La strategia del sindacalismo Cisl per i prossimi mesi/anni,
spiegata stamattina al Caffé del Tg3 è molto semplice e non fa
una piega. In pratica, essendo in presenza di un Governo
molto forte e che ha una solida maggioranza parlamentare
è inutile ingaggiare lotte.Tanto vincono sempre loro.
E quindi perché manifestare domani visto che l' ultimo
emendamento governativo ha di fatto cancellato l' assunzione
di cinquantamila precari ?
Qui non si è mai stati teneri con la Cgil, ma è chiaro che senza
di loro, non si firma nessun contratto, questione che pone in
posizione di assoluta irrilevanza le altre sigle sindacali. 
E quindi i primi a perdere sono stati proprio loro.
Perché non c'è niente di politico, quando un sindacato mobilita
una piazza contro una Finanziaria che è un disastro.
C'è da difendere diritti.
Avvisare Bonanni, please




Teresa
Sfoglia marzo        maggio
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv